< 2019 >
June

“MEDIOEVO MOSTRUOSO. DEMONI, LEGGENDE E FIGURE FANTASTICHE NELL’ETÀ DI MEZZO” passeggiata notturna a lume di candela con Storytelling e proiezione finale in sala al coperto.
VENERDÌ 7 GIUGNO 2019, ore 21 – Alessandria
LOCATION: Castello di Piovera, via Balbi 4 – Piovera (AL)
ORARI: ritrovo ore 21, partenza ore 21.15/20 circa, durata 2 ore dalla partenza.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (cliccare “parteciperò” a questo evento NON è sufficiente).
INFO E PRENOTAZIONI: ilcircolodelgotico@hotmail.com, tel. 392. 34 26 885.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 10,00 a persona, comprensivi di candela e flambeaux. Si rilascia regolare ricevuta. Si paga direttamente al ritrovo in contanti.
Sconto gruppi: gratis una persona ogni dieci.

Jennifer Radulović, storica, Storyteller e saggista, racconterà origine e diffusione di leggende e credenze medievali o attribuite a questo periodo in un percorso attraverso il Medioevo fantastico e simbolico. Una galleria di immagini ludico-ricreative, rigorosamente originali: miniature e sculture medievali stravaganti, fantastiche, misteriose, macabre e irriverenti. Da strane figure alle distorsioni di Bosch, dai grilli di Baltrušaitis ai Mongoli cannibali, passando per manoscritti misteriosi, demoni, antipodi e sirene. Un vero e proprio “surrealismo medievale” incastonato nelle cattedrali o miniato nei codici a testimoniare la creatività, l’immaginario fantastico, i sogni celestiali e gli incubi inquietanti dell’uomo medievale in un viaggio tra teratologia e divertimento.

Si tratta di una serata itinerante nella suggestione notturna delle candele, consegnate ai partecipanti al ritrovo. Nella tappa finale, i partecipanti potranno assistere all’appassionante proiezione di immagini e documenti dell’epoca comodamente seduti in una sala attrezzata.
L’EVENTO È CONFERMATO ANCHE IN CASO DI MALTEMPO
È un evento adatto a un pubblico trasversale per formazione, e interessi.
Non adatto ai bambini.
Si consigliano calzature comode e abbigliamento consono alla stagione in fascia serale.

“Dai campi alla tavola: un percorso consapevole”.

Il convegno è promosso da Anga Giovani di Confagricoltura Alessandria.

Si terrà nell’AUDITORIUM DI PIOVERA, PIAZZA SAN GIOVANNI.

Castello di Piovera
Piazza San Michele - 15040 Piovera (AL)

A Piovera nel borgo del castello medioevale si svolgerà la 13^ edizione della Festa dell’Agricoltura che vede protagonisti la Mostra mercato di prodotti tipici agricoli e artigianali, il Convegno “Dai Campi alla Tavola: un percorso consapevole!”, il Raduno con sfilata di trattori d’epoca, il Trofeo di aratura dei campi, attività e giochi per grandi e bambini, la Visita guidata al Castello, la Mostra di arte contemporanea “Il Viaggio: partire per tornare diversi”. Tutto accompagnato da ottimi piatti della cucina tipica piemontese durante le Cene Contadine e il pranzo di Fienagione intrattenute dalla “Compagnia della Merenda”.
Per informazioni: proloco.piovera@libero.it

Programma manifestazione

SABATO 8 GIUGNO
Ore 16:00 – CONVEGNO
“Dai Campi alla Tavola: un percorso consapevole!”
Auditorium di Piovera, Piazza San Giovanni
Ore 19:30 – CENA CONTADINA
con la Compagnia della Merenda in “C’è supPOSTA PER TE“
Tensostruttura Centro Sportivo

DOMENICA 9 GIUGNO
Dalle ore 10:00 alle ore 18:00
DAL BORGO AL CASTELLO MEDIOEVALE
Mostra Mercato di artigianato e prodotti tipici
S. Messa di ringraziamento
Raduno e sfilate di trattori d’epoca
Trofeo Pro Loco Piovera
Visita guidata al Castello e ai Musei
Mostra di scultura “Il Viaggio:partire per tornare diversi!”
“Guarda, prova e impara” e “Antichi mestieri” con l’Ass. culturale Val di Treu
Attività e giochi per grandi e bambini
Spazio LILT – Incontri educativi e formativi

Ore 13:00 – PRANZO DI FIENAGIONE
Ore 19:30 – CENA CONTADINA
Tensostruttura Centro Sportivo

Castello di Piovera
Via Balbi 2 – 15040 Piovera (AL)

Domenica 16 Giugno, il Castello di Piovera ospiterà “BEN-ESSERE”, manifestazione ricca di informazioni che affronta in modo innovativo e condiviso il tema della salute nel suo senso più ampio.

Dinamico e interattivo, l’evento ha lo scopo di proporre e garantire un confronto serio, di alto valore e rigore scientifico tra i professionisti del settore delle medicine non convenzionali, così da garantire un continuo scambio di opinioni, conoscenze, esperienze pratiche e soprattutto successi terapeutici da mettere a disposizione della salute dei cittadini.

Vogliamo mettere l’accento sulla scelta di intitolare questa manifestazione “BEN – ESSERE” proprio per puntualizzare quanto la salute e il vivere bene siano legati a quello che siamo e come siamo.

Salute, Emozioni e Territorio

Il Castello di Piovera oltre ad essere una splendida cornice per l’evento è facilmente raggiungibile per chi arriva da fuori zona con l’uscita dell’autostrada Alessandria Est a soli 3 Km

BIGLIETTI:
Manifestazione 5€
Manifestazione + tour Castello 13€

Torna il Mistero del Castello, giunto alla sua 3^ edizione (e alla sua 2^ Data annuale) con una Nuova Storia!📜 L’Evento nasce dall’ Idea di utilizzare il gioco dell’escape room esportandolo in una location storica ed affascinante come un Castello🏰.

Logica, Capacità pratiche, Osservazione e Abilità da detective saranno le vostre armi per poter riuscire a vincere e scappare entro il tempo massimo di 60 minuti.⏰

Enigmi da risolvere, codici da decifrare, indizi da seguire metteranno a dura prova i concorrenti che dovranno Interagire con i nostri Attori-Personaggi della storia!🧟‍♀🧛‍♂

Quest’anno il protagonista della Storia sarà Leonardo da Vinci. Nel 500esimo anniversario della sua scomparsa, anche noi a nostro modo, abbiamo deciso di scrivere questa Storia Romanzata📖 facendo perno sugli aspetti più enigmatici e misteriosi del noto genio Fiorentino

L’esperienza si può giocare da soli o in compagnia. Il gioco è adatto a tutte le età!😉

Turni di gioco:
19:30-20:30
21:30-22:30
23:00-24:00

Prezzo del biglietto: 20€ a persona.💥E’ NECESSARIO PRENOTARE UN TURNO DI GIOCO PER POTER PARTECIPARE💥

Per info e Prenotazioni:
📧ilmisterodelcastello@gmail.com ☎3397949165
#MC3

STORIA – PRIMA PARTE

In un pomeriggio d’estate del 1465, a Firenze, un gruppetto di ragazzi se ne stava nei pressi di Santa Maria del Fiore, in una viuzza del centro, a giocare a calcio. Non era il calcio che conosciamo oggi, era uno sport assai più rude e di contatto, che prendeva spunto da antiche discipline greche e romane. In quegli anni, nella città gigliata, non v’era giovane che non andasse matto o quantomeno provasse a cimentarsi in tale sport. Tra di loro, quel giorno, aveva preso parte alla partita un giovane, poco più che tredicenne, di nome Leonardo.
“Passa la palla, dai muoviti” – lo esortò un compagno – “Certo che sei proprio negato, ragazzo mio!”
“Mi spiace signore” – disse costui – “Non vorrei essere di peso, penso che me ne andrò a casa”.
“Come ti chiami?” – chiese l’uomo al ragazzo.
“Leonardo, signore” – rispose il giovane.
“Leonardo ascolta, sei abituato a mollare sempre ogni cosa che fai, eh? Non diventerai nessuno se non riesci manco a finire una partita a palla. Ascolta: ho scommesso col mio vicino, quel tipo, la mano di sua figlia” – e così dicendo, l’uomo indicò un tizio alquanto rozzo e sporco – “Quindi ora fai come ti dico e le cose andranno bene”.

L’uomo spiegò al ragazzo la tattica da adottare. Quindi cominciò ad avanzare verso il centro, scatenando una rissa e attirando su di sé l’attenzione degli avversari. In quel momento scagliò la palla in avanti verso il giovane Leonardo. Il ragazzo si girò e trovò un solo avversario davanti a sé pronto a sfidarlo.
“Dammi la palla, idiota” – gli disse quello saltandogli addosso e contendendogli la sfera.
“Non posso, devo vincere per quell’uomo” – rispose Leonardo. Vibrò quindi un colpo col gomito che mise K.O. l’avversario e siglò il punto della vittoria.

Tornò poi dal povero sventurato che invano aveva tentato di fermarlo.
“Mi dispiace averti fatto male, vieni rialzati” – disse offrendogli un appoggio.
“Hai fatto bene, avrei fatto lo stesso. Come ti chiami?” – chiese lo sconosciuto issandosi in piedi.
“Leonardo”.
“Piacere Leonardo, io sono Francesco. Credo che dovrei insegnarti qualcosa su questo sport, sei proprio scoordinato”. Con il sorriso sulle labbra, cinse col braccio il collo del giovane Leonardo, per appoggiarsi nella camminata.
Quel giorno di maggio, il fato fece incontrare le strade di Leonardo e Francesco. La nostra storia ha così inizio…

Keep in touch

Would you like to to stay informed about events at Piovera Castle? Send us your email (please check that you have correctly entered the e-mail)




The Piovera Castle will use the information provided on this form to offer you updates about our events by sending regular emails. You can unsubscribe the newsletter at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp’s privacy practices here.